Quest'anno il forumofac
viene da voi!

reference-dimage

Grazie ai partecipanti del forumofac.18 On Tour!

Quest’anno, in occasione del 55° anniversario della fondazione della cooperativa, il forumofac si è «messo in viaggio» per incontrare i clienti del gruppo Ofac.

Durante le nove tappe del forumofac.18 tenutesi tra il 28 agosto e il 16 ottobre, le équipe del gruppo Ofac hanno avuto il piacere di accogliere numerosi farmacisti. In ogni città, i partecipanti hanno assistito a conferenze su temi importanti legati alle sfide della professione e allo sviluppo delle attività della farmacia. Si è colta anche l’occasione per scoprire o conoscere meglio le soluzioni proposte dalle società del gruppo Ofac, soprattutto grazie agli stand che hanno proposto dimostrazioni personalizzate.

Durante questa tournée, Ofac ha presentato in anteprima ai suoi soci il progetto Abilis, la piattaforma di sanità digitale del gruppo Ofac che proporrà, a partire dall’autunno 2019, servizi inediti ai professionisti della salute e al grande pubblico. Questa stessa piattaforma accoglierà nella primavera del 2020 la CIP (cartella informatizzata del paziente) della comunità di riferimento nazionale e interprofessionale Abilis. 

Al termine di queste presentazioni del progetto Abilis, che hanno riscontrato un notevole successo e suscitato un grande interesse fra i farmacisti, si è tenuta una cena conviviale che ha riunito soci e membri della direzione di Ofac. 

Le presentazioni del forumofac.18 possono essere scaricate da questo sito, cliccando prima sul titolo della conferenza e poi sul link "Scaricare la presentazione".

 



 

Presentazioni

Le presentazioni delle conferenze possono essere scaricate a seguito:

Conferenza 1

Servizi a valore aggiunto, offerti dalla farmacia a prestatori di cure e istituzioni sociali

icon_arrow-down-green.png Scaricare la presentazione

 

In un contesto caratterizzato da una pressione sempre più forte sui margini dei medicamenti, le farmacie devono cercare di compensare un’eventuale perdita di guadagno sulla propria attività principale. Al riguardo, lo sviluppo di nuovi mercati in grado di diversificare e aumentare la cifra d’affari riveste una grande importanza. La possibilità di instaurare una collaborazione con le case di cura e con le case per anziani, ma anche con gli stabilimenti medico-sociali e le altre istituzioni, rappresenta certamente una strada valida.

Gli stabilimenti sono anch’essi sotto pressione, infatti devono far fronte a un aumento della domanda dovuta all’invecchiamento della popolazione. Vi è tuttavia penuria di personale qualificato ed è difficile organizzare un monitoraggio efficace e coordinato dei trattamenti seguiti dai pazienti e dai residenti, il che comporta spesso una sovramedicalizzazione.

La farmacia è chiamata dunque a svolgere qui un ruolo ben definito, quello di esonerare i prestatori di cura dal compito legato alla consegna di medicamenti e al monitoraggio dei piani di medicalizzazione. Con questo servizio, la farmacia può contribuire ad aumentare la qualità e la sicurezza delle cure, concorrendo altresì a gestire meglio i costi dei trattamenti medicamentosi.

Nell'ambito di questa conferenza, vi presenteremo i vantaggi che una collaborazione con le case di cura, le case per anziani e le istituzioni sociali può offrire, inoltre vi illustreremo i diversi strumenti che il gruppo Ofac mette a disposizione per agevolare il flusso di dati e informazioni tra prestatori di cure.

Conferenza 2

Accompagnamento dei pazienti cronici

In concomitanza con la trasformazione digitale che sta vivendo la nostra società, entro il 2030 nasceranno via via nuove professioni in tutti i settori di attività. Anche le professioni del settore sanitario non faranno eccezione a tale tendenza. Nuovi protagonisti, compresi i giganti internazionali, hanno già preso di mira il settore e adocchiato i nostri pazienti cronici, con lo scopo di accaparrarsi il mercato... Le nuove tecnologie dell’informazione, l’accesso a nuove modalità di consumo e le condizioni quadro entro le quali evolve la professione ci spingono immancabilmente verso una dinamica di cambiamento. Fronte a tali trasformazioni anche la farmacia deve insomma rimettersi in questione.

Ma che direzione prendere? Avrà successo il farmacista che saprà rispondere alle esigenze dei propri clienti e che apporterà loro un valore aggiunto. In questo modo potrà fidelizzare i propri pazienti cronici, fonte non trascurabile di introito per la sua farmacia.

Questa fascia di clientela ha bisogno di essere ascoltata e capita; numerosi pazienti cronici devono affrontare la propria malattia e occuparsi dell’assunzione delle medicine da soli. Una relazione tra paziente e farmacista solida e positiva, all’insegna della comprensione, della professionalità e di un approccio incentrato sul paziente, permette di affrontare il problema.

Durante questa conferenza ne saprete di più sulle soluzioni che il gruppo Ofac offre per garantire una presa in carico completa, rapida ed efficace dei pazienti cronici. Il farmacista potrà così distinguersi dagli schemi tradizionali della prassi quotidiana e apportare al paziente quel valore aggiunto così necessario e ambito.

Conferenza 3

Ottimizzazione delle procedure amministrative in farmacia 

icon_arrow-down-green.png Scaricare la presentazione

 

Ofac è innovativa in diversi ambiti, tra questi anche quello della fatturazione e delle procedure amministrative in farmacia. Durante la conferenza, gli specialisti della cooperativa vi presenteranno le ultime novità in materia.

Tra le diverse soluzioni proposte si annovera un sistema di fatturazione «à la carte» che riunisce i vantaggi di Streamfact e quelli di Streamfact+ e permette ai farmacisti di scegliere, ad ogni vendita, se trattare la transazione più tardi, nel back office, oppure subito, nel front office. Un’altra novità è data dall’ottimizzazione e dalla semplificazione delle procedure amministrative in farmacia, soprattutto grazie all’integrazione della digitalizzazione delle ricette al momento della transazione di vendita.

Questa conferenza vi offrirà altresì l’occasione di conoscere in modo più approfondito Streamboard, uno strumento messo a disposizione di tutti coloro che utilizzano la fatturazione Ofac. Si tratta di un vero e proprio quadro di controllo aggiornato mensilmente che fornisce al farmacista i mezzi per valutare la redditività della propria farmacia e per identificare eventuali possibilità di ottimizzazione.

Da 55 anni, Ofac garantisce ai farmacisti svizzeri un servizio completo e performante con lo scopo di alleviarli dal carico delle mansioni amministrative. Dalla fatturazione TP alle casse malati o TG ai pazienti, dalla gestione delle cessioni dei crediti all’incasso delle fatture, passando per la gestione salari e la tenuta della contabilità generale.

Conferenza 4

Ofac Special Services :
un ventaglio di nuove prestazioni specialistiche

icon_arrow-down-green.png Scaricare la presentazione

 

Gli Ofac Special Services contemplano un ventaglio di prestazioni professionali ad alto valore aggiunto. Tali servizi concernono numerosi aspetti dell’attività svolta dal farmacista e sono proposti a condizioni vantaggiose grazie alla mutualizzazione dei costi e alla collaborazione in subappalto con unità centralizzate specializzate che appartengono alla cooperative e che hanno come denominatore comune il fatto di essere certificate Swissmedic.

Le procedure che concernono gli aspetti gestionali e amministrativi per tali prestazioni sono già interamente integrate nel sistema del gruppo Ofac, permettendo uno svolgimento semplice e rapido delle operazioni.

Le prestazioni proposte da Ofac Special Services permettono a talune farmacie di sviluppare il proprio ambito di attività e di accedere a servizi finora difficili da attuare, sia per ragioni economiche o mancanza di competenze specifiche sia per l’assenza della logistica adatta, mantenendo tuttavia la gestione dei rapporti con i propri pazienti.

Sono attualmente a disposizione tre servizi:             

  • piattaforma di ordinazione specializzata in prodotti costosi (costi elevati e margini fissi);
  • laboratorio, con camera bianca, specializzato nella produzione per conto terzi (preparazioni sterili o non sterili, sacche per nutrizione parenterale ecc.);
  • centro di blistering per la produzione di dispensatori settimanali personalizzati sotto forma di sacchettini individuali termosaldati, imballati secondo l’ordine cronologico delle assunzioni.

Conferenza 5

Certificazione, protezione dati e sicurezza informatica 

icon_arrow-down-green.png Scaricare la presentazione

 

A che cosa deve assolutamente prestare attenzione una farmacia o una drogheria in materia di sicurezza e gestione dei dati dei pazienti ma anche di sicurezza informatica in generale?

La messa in rete aumenta, la digitalizzazione dilaga, ci sono sempre più possibilità di registrarsi e trattare dati sensibili - tutti fattori che incrementano sensibilmente il rischio di perdita o abuso di dati. Con questa tendenza aumentano di pari passo anche i requisiti posti alle PMI, a cui si chiede di saper gestire il problema e di attenersi alle norme fissate. È dunque importante adottare misure di protezione in modo da prevenire la perdita di dati sensibili.

Rifletteremo su questo tema con l’accompagnamento di specialisti, vi forniremo una panoramica sulle attuali tendenze, le nuove prescrizioni e le nuove norme, e vi illustreremo le certificazioni esistenti.

19:00 Conferenza logo_abilis_white.png


Presentazione di Abilis, piattaforma di sanità digitale

icon_arrow-down-white.png Scaricare la presentazione

 

Mentre le autorità federali hanno annunciato, tramite eHealthSuisse e l’UFSP, che la CIP non sarà accessibile ai pazienti prima della primavera del 2020, i team del  gruppo Ofac stanno lavorando intensamente per poter offrire, dal 2019, una piattaforma di sanità digitale su Internet destinata ai professionisti della salute (B2B) e al grande pubblico (B2C).

Ofac ha preso l’iniziativa e, ai sensi della Legge federale sulla cartella informatizzata del paziente (LCIP), ha costituito Abilis, la comunità di riferimento nazionale e interprofessionale della medicazione. Stando alle nostre informazioni, si tratterà dell’unica comunità di riferimento attiva a livello nazionale. Infatti, ogni professionista della salute, sia in ambito ambulatoriale che stazionario, per il quale i medicamenti e le loro molteplici interazioni con la terapia di un paziente risultano importanti, potrà aderire alla comunità Abilis e utilizzare il suo portale CIP.

Il portale web B2B di Abilis, disponibile a partire dal prossimo anno, permetterà ai prestatori di cure di accedere a un’ampia gamma di prestazioni basate sulle tecnologie digitali e destinate a ottimizzare la cura e il follow-up dei pazienti. Questi servizi formano ciò che si chiama xHealth (pronunciato Cross-Health). Si tratterà di applicazioni sviluppate sia da Ofac che da terzi e integrate nella piattaforma Abilis, a sua volta protetta nel cloud privato dei data center di Ofac. Grazie al portale B2B, il professionista della salute disporrà di una panoramica del paziente completa e potrà mettere in relazione i dati provenienti da diverse fonti e numerosi prestatori.

Abilis potrà anche essere collegato, tramite una pratica interfaccia integrata, con il sistema primario del prestatore di cure. Ciò concerne in particolare i sistemi di gestione in farmacia. Il team della farmacia avrà modo di visualizzare direttamente sullo schermo, in presenza del cliente, le informazioni necessarie ed eventuali avvertimenti legati a ogni caso specifico.

Il vasto pubblico, dal canto suo, troverà sul portale B2C di Abilis - perfettamente visualizzabile anche su smartphone e tablet - un ventaglio di prestazioni digitali che gli faciliteranno la vita e la gestione della salute. Tutti coloro che seguono un trattamento avranno la possibilità di stabilire un contatto interattivo con i loro prestatori di cure, mentre le persone che godono di buona salute troveranno sul portale un’ampia gamma di servizi che le aiuterà a restare sane ancora più a lungo.

Per saperne di più venite alla presentazione, ne resterete soddisfatti...



 

Tappe

Losanna

Martedì 28 agosto

Zurigo

Martedì 4 settembre

Neuchâtel

Giovedì 6 settembre

Ginevra

Giovedì 13 settembre

Berna

Martedì 18 settembre

Bellinzona

Martedì 2 ottobre

Friborgo

Martedì 9 ottobre

Sion

Giovedì 11 ottobre

Basilea

Martedi 16 ottobre